" />

Per Gebre Pechino e´troppo inquinata e non corre

Posted by linfordbif in International

Gebre: maratona olimpica in forse

 (fonte Repubblica.it) Heile Gebrselassie vince la maratona del Dubai correndo nuovamente sotto le 2h e 5´: arriva in 2ore04‘53“, seconda miglior prestazione di sempre sui 42,195 km. Gebre corre quindi a soli 27 secondi dal primato del mondo detenuto da lui stesso.  Dopo la splendida Maratona di Dubai e l´ennesima vittoria della sua carriera, Heile Gebrselassie ha detto che non correrà sui 42,195 km a Pechino. Se cosi´fosse la Maratona piu´importante del 2008 perderebbe l´ateta favorito.  (D. Biffi)

Commenti? | Jan 19, 2008

Clarmont da Record

Posted by linfordbif in Mondo Master

La registrazione delle iscrizioni non e´ancora finita, ma gia´possiamo dire che a Clarmont ci sara´il Record di partecipanti. Siamo gia´a 3370 iscritti, contro i 3336 di Linz. 1181 francesi, la Russia presenta 74 atleti. Presente anche la Nigeria con ben 30 partecipanti, Messico con 23 e gli USA per ora contano 116 atleti. Attendiamo ancora ansiosi notizie riguardo il numero di partecipanti italiani. Le premesse fanno pensare ad un mondiale da record. (Daniele Biffi)

Commenti? | Jan 18, 2008

Dubai : Gebreselassie da Record

Posted by linfordbif in International
  
Gebreselassie a Dubai corre per il record   (Fonte Datasport) Haile Gebreselassie (recordista mondiale di maratona) vuole abbassare il suo primato a Dubai. L`etiope cerchera` dunque di abbassare il crono di 2h.4`26``, stabilito a Berlino il 30 settembre scorso. Dovesse riuscirci Gebreselassie, oltre ai 250.000 dollari per il vincitore della maratona, intascherebbe anche il milione di dollari messo in palio dagli organizzatori in caso di record mondiale. Un`occasione alla quale Gebreselassie e il suo manager, non hanno saputo dire di no. Fondamentali saranno le condizioni meteo, quindi la temperatura, come anche l`orario di partenza della gara previsto per le 7.00 locali. ( Daniele Biffi)
Commenti? | Jan 18, 2008

Francia, panorama 60 metri... ancora M45 alla ribalta

Posted by andycop in Mondo Master

Il mio peregrinare per siti mi ha fatto incontrare il dinamicissimo sito della Federazione Francese di Atletica. Un portale-risultati che è qualcosa di meraviglioso per chi ha sete di statistiche (simile a quello belga, ma se vogliamo, ancora più ricercato e completo). Assolutamente nulla da spartire con quello che la Fidal ha messo a disposizione su Fidal.it... ma li pagano a Roma i webmaster o ricorrono al volontariato di magnanimi apprendisti...? Nella selva di risultati "manipolabili" in cui mi sono tuffato, ho iniziato a guardare la velocità (distanza 60 metri), e ti scopro che i più attivi sono anche oltralpe gli M45. Desta sensazione il 7"29 (cioè addirittura 96,96 di AGC!!!) di Philippe Claudeon, classe 1961. Ma altri M45 hanno iniziato l'anno coi botti: è il caso di Jean Philippe Roussel, che entrerà nella categoria ai primi di febbraio: dubito che il 45mo compleanno si abbatterà sulle sue prestazioni (7"46, cioè 92,71 AGC). Per Roussel anche un 24"28 sul piccolo giro di pista. Seguono un altro paio di M45 attestatisi a 7"50, poi il 7"59 di Charly Perochon, classe 1959: sempre M45, magari non indiziato per la medaglia mondiale, ma i suoi quasi 50 anni gli valgono un sontuoso 94,48% in termini assoluti. Piccola curiosità: il master più veloce al momento è tale Philippe Corre, M40 capace di correre in 7"23: in pratica quasi lo stesso tempo del master italiano più veloce (sino ad oggi), Marco Boggioni. In chiave M35, si vede già un tempo quasi da-medaglia: è il 7"10 del togano transalpino (tra l'altro mi sembra di averlo visto tra gli iscritti) Kouami Justin Ayassou, classe 1970. Tra le donne l'incredibile 8"06 nei 60 piani della F45 Nicole Barilly, classe 1960 (9 gennaio): udite, udite, 97,19%!! Non ha ancora esordito invece Bruno Dupuy, campione mondiale dei 200M45 a Riccione.

Commenti? | Jan 16, 2008

prime indoor master: Boggioni superstar e 60 M45 in fermento

Posted by andycop in Mondo Master

Mi sono preso la briga di segnarmi il centinaio (circa) di risultati ottenuti dai master nella prima decina di gare rinvenute sulla rete. A parte una piccolissima quota di gare, penso di avere bene o male il polso della situazione. Ho utilizzato il WMA Age-grading calculator, e ho scoperto che il 7"24 ottenuto da Marco Boggioni a Saronno sabato è stato il miglior risultato fin'ora ottenuto da un master italiano in questo scorcio di 2008. Per lui 94,11%. L'avevo già detto: assente Mario Longo, Boggioni può rappresentare una sostanziale alternativa a Enrico Saraceni nella velocità M40 (attendiamo una valutazione tecnica di Enrico a tal proposito): senza dimenticarsi di Scarponi, Bertaggia e Ceriani. Una bella 4x100 soprattutto in chiave Europeo sloveno. Il vero fermento è però nella velocità M45: registriamo infatti il 7"56 di Ferido Fornesi a Firenze (92,84% seconda prestazione AGC master italiana 2008), e i 7"58 di Maurizio Ceola e Giulio Morelli (rispettivamente 92,60 e 91,94 a causa dell'anno di differnza). Contando che all'appello manca ancora Giancarlo D'Oro (l'ho sentito oggi, dovrebbe esordire la settimana prossima) e Salvino Tortu, ad Ancona, la gara di 60 piani agli italiani master, sarà secondo il povero pensiero del sottoscritto, una di quelle con maggior spessore tecnico. Elucubrazioni sui mondiali le faremo più avanti, viste le liste complete. (segue)

2 commenti | Leggi tutto | Jan 15, 2008

Progetto-Talento: non è tutto oro quello che luccica

Posted by andycop in Training

Era un paio di giorni che mi giravo questo documento del duo Vittori-Bonomi, riguardante un giudizio di merito sull'andamento del cosiddetto Progetto Talento. Ebbene, i risultati di questo studio (che poi fondamentalmente è consistito nel prendere la miglior prestazione tecnica degli ultimi 3 anni della 50ina di giovani atleti inseriti in questo progetto) non sono ben edificanti. Come leggerete nel vero e proprio rapporto, alla fine circa il 50% è progredito (da poco a molto) e l'altra metà o si è stabilizzatata o è addirittura peggiorata. Guardandosi meglio lo studio, si vede una cosa ancora più demoralizzante (se così possiamo dire): cioè che il settore con più è peggiorato è stata la velocità. Dei 6 atleti, 5 sono peggiorati, 1 è migliorato di poco. Mia considerazione personale: ora è necessario uno studio su un numero simile di ragazzi, delle stesse categorie e NON inseriti nel Progetto-Talento. Se questo seconfo studio portasse a risultati simili o migliori, beh...

Commenti? | Leggi tutto | Jan 15, 2008

Aosta indoor: molti master in evidenza

Posted by andycop in Mondo Master

Lo stavo aspettando da un pò: il meeting indoor di Aosta, in quella perla di palazzetto (per chi non ci fosse stato, lo consiglio vivamente) che ti fa sentire in una baita di montagna (soprattutto se fuori c'è la neve, con le grosse vetrate!): manca un bel caminetto, ecco l'unico appunto che si può fare ai costruttori (anche se dentro è molto caldo rispetto ad altri palazzetti). Nei 60 un paio di stagioni fa Koura Kaba Fantoni aveva esoridito con un 6"67 pazzesco (mai più ripetuto) che aveva lasciato intendere come la pista fosse velocina. Quest'anno non si sono (ancora) presentati nomi di grido, ma qualche risultato interessante c'è comunque stato. Nei 60 uomini 7"07 (e 7"09 in batteria) di Fabio Squillace ('88) mentre 7"09 e 7"11 per Fabrizio De Leo ('89). In finale c'è andato anche un M35, tale Gustavo Cusimano ('73) che dopo il 7"33 in batteria, ha corso 7"42 in finale. L'anno scorso, agli italiani master, con quel tempo si arrivava in zona podio. Tra i partenti anche l'M40 bresciano Luigi Papetti (tra l'altro già alla seconda uscita, a noi nota, dopo Mantova del 3 gennaio). Il suo tempo: 7"80. La gara più interessante tecnicamente è forse stato il salto in alto: due piemontesi, entrambi junior, sopra i 2,08 (Fassinotti 2,10, e Ojiaku 3,08). Nel peso addirittura vittoria di un master M50: Michelangelo Bellantoni, pur pareggiato dal secondo, si impone con 11,51. Di notevole spessore anche l'8"31 del vincitore dei 60hs Luca Zecchin, con al secondo posto Patrick Ottoz, che, con 8"71 ha siglato il nuovo record regionale master. Tra gli M50 ottimo il tempo di Alessandro Cipriani sugli H: 9"63. Tra le donne segnaliamo il 7"72 nei 60 piani di Cristina Ferrero. I risultati.  

Commenti? | Jan 14, 2008

Ottavo record del mondo nell'asta: il tedesco Rippe M55 4,20

Posted by andycop in Mondo Master

(da masterstrack.com) Dal sito di Ken Stone, apprendo che si è avuto l'ottavo record del mondo di Salto con l'asta di questo 2008. A stabilirlo il tedesco Wolfgang Ritte, che ha saltato 4,20 nella categoria M55, 7 centimetri in più del record stabilito da Jeff Kingstad nella stessa giornata- Ora, probabilmente non si sarebbe potuto parlare di record del mondo per Kingstaf, visto che la giornata "dei record" è trascorsa prima in Europa rispetto agli USA. Ma tant'è. Il salto con l'asta master è in ebollizione. La notizia del record di Kingstad.

Commenti? | Jan 14, 2008

Niente Olimpiadi per Pistorius

Posted by linfordbif in International

ATHLETICS Oscar Pistorius - 0 (Fonte Eurosport) La Federazione internazionale di atletica ha deciso che Oscar non potra´partecipare alle prossime olimpiadi di Pechino. Il responso e´stato proclamato sulla base delle conclusioni di uno studio affidato a una commissione medica indipendente, secondo la quale le sue protesi alle gambe offrono chiari vantaggi meccanici. Secondo la relazione della Federazione, le protesi "dovrebbero essere considerate aiuti tecnici in chiara violazione dell'articolo 144.2. Pertanto, Oscar Pistorius non è ammesso alle competizioni della Iaaf. "E' evidente che un atleta che usi le protesi cheetah sia in grado di correre alla stessa velocità dei normodotati, con un consumo inferiore di energie. Un atleta che utilizzi queste protesi ha un vantaggio meccanico dimostrabile (più del 30%) se confrontato con qualcuno che non usi le protesi". Sicuramente la vicenda non finisce qui anche perché Pistorius ha preannunciato ricorsi ai massimi livelli in caso di bocciatura della IAAF.

3 commenti | Jan 14, 2008

Meeting indoor di Saronno: Tobia non risponde a Luciani

Posted by andycop in Italia

Stamattina l'avevo evocato e oggi ha esordito. Parlo di Stefano Tobia, della Pro Patria Cus Milano (altra fagocitazione della società univeristaria milanese...), che si è espresso su livelli non certo pari a quelli di Andrea Luciani, espressosi ieri in 6"83. Per Tobia prima 7"02 in batteria, poi 7"04 in finale. Diciamo anche che, ad onor del vero, lo Stefano Tobia dei 60 piani non è il Tobia dei 100: nel 2007 ha chiuso in 6"87, ma solo una volta sotto i 6"90. Mentre nei 100 ha corso 6 volte sotto i 10"70, con 4 prestazioni sotto i 10"60 e la punta a 10"39 con +1,2 a Bressanone. Speriamo di vedere lo scontro diretto già a Genova ai regionali indoor. Sempre a Saronno, citiamo il 7"08 di progettuale-talento Pelizzoli, che però nella finale si è fatto battere dal 400ista monzese Valtorta (7"16 per entrambi). Citazione per l'M40 Marco Boggioni: 7"24 e 7"26: nell'anno sabbatico di Mario Longo, se volesse scendere coi master, potrebbe dire la sua. Tra le donne vince la ticinese Barbara Morza con 7"76, precedendo di 2 centesimi Gaia Biella giunta a pari merito con Arianna Meles (7"78). Il delfino (per anni) all'Atletica Lecco di Stefano Longoni, Dennis Lovallo stampa prima sui 60 ostacoli un 8"34 poi 8"36: non male, veramente. Bravo Dennis. Notevole anche l'8"26 nei 60hs allievi di Felice Radaelli. Per finire, nei 60 ostacoli femminili, domina la scena da tempo immemore, la deliziosa ticinese Monica Pellegrinelli, classe 1965, W40 primatista del mondo, che è riuscita a correre anche in questa occasione in 8"86, tenendo poi a bada Lucrezia Savasta (24 anni più giovane di lei) in finale. Tutti i risultati sulla pagina "risultati".  

Commenti? | Jan 13, 2008

Meeting indoor di Ancona: Donati risponde a Luciani

Posted by andycop in Italia

A qualche centinaio di km da Modena, mentre Andrea Luciani correva i 60 metri in 6"83 in batteria, ad Ancona il trentino Roberto Donati pareggiava i conti con un tempo del tutto simile. La differnza è consistita nel "come": ai punti, al momento, meglio Donati, visto il 6"86 in batteria e il 6"83 in finale (tra l'altro, unico atleta sotto i 7"00). Tra le donne prestazioni non certo all'altezza di Modena (Con Sordelli e Marchetti). La vincitrice, Ilaria Giretti, sigla 8"01. Nei 400 femminili vince una allieva: Beatrice Mazza con 59"64 (brava!); buona anche la prova della MF40 Cristina Amigoni (1'03"38). Tra gli uomini vince un altro... allievo con un tempo a dir poco mostruoso: 48"86. Il suo tempo sarebbe virtualmente il neo record italiano (detentore è quel Danilo Bertaggia MM40, che in illo tempore corse in 49"12) se non fosse che l'atleta (Eusebio Haliti) in realtà è... albanese. Dal sito fidalmarche.com informano che il ragazzo si sta naturalizzando. Speriamo avvenga presto. Nel panorama di Ancona, anche la gara "ibrida" dei 1000 metri, vinti rispettivamente da Alessandra Finesso (2'55"56) e da Neri Thomas John (2'31"87). Nel triplo ottimo 15,69 dello junior Daniele Greco. Tutti i risultati di Ancona li trovate nell'apposita pagina risultati.

Commenti? | Jan 13, 2008

Meeting indoor di Modena: sfreccia Andrea Luciani

Posted by andycop in Italia

E' per Andrea Luciani (classe '86) la prima copertina del 2008 indoor: in questo momento l'atleta bergamasco dell'Easy Speed è probabilmente l'atleta lombardo più veloce insieme a Stefano Tobia (ieri assente). La cosa più bella l'ha fatta sicuramente in batteria dei 60mt, con 6"83. Nella finale "solo" 6"91, che gli ha permesso di domare di un centesimo Gavino Dettori (classe '87). Cito anche il mio co-provinciale Gianluigi Petrogalli (7"10) che sembra aver trovato la strada per tornare sotto la barriera dei 7". Tra i partecipanti anche il forumista "markino", al secolo Marco Giacinti: 7"31 e 7"32 nelle due prove disputate. Negli ostacoli alti buon 8"06 di Nicola Comencini, mentre il neo primatista italiano allievi di salto in alto, il veneto Giuseppe Carollo, si è "fermato" a 2,09 (meno di un mese fa saltò il nuovo limite a 2,11), sbagliando i 3 tentativi a 2,12. Tra le donne è Elena Sordelli a vincere con un ottimo 7"44, distanziando di 4 centesimi Erica Marchetti. Fra gli ostacoli vince la sempiterna Margherita Nicolussi (1976) con 8"66. Tutti i risultati li trovate nell'apposita sezione "risultati" . E nel frattempo, con oggi, sono 10 giorni che NON si conoscono i risultati del Meeting indoor di Mantova... quelli di Modena dopo poche ore erano già visibili...

3 commenti | Jan 13, 2008

Altro record del mondo master nell'asta: e sono 7

Posted by andycop in Mondo Master

(fonte masterstrack. com) Continuano in successione i record del mondo nell'asta: stavolta per mano (e per braccia...) dell'americano Jeff Kingstad, che a Madison (Wisconsin) ha spostato il limite mondiale M55 da 4,11 a 4,12. Il precedente record apparteneva proprio allo stesso atleta, e lo aveva stabilito non più di una settimana fa a Reno. Dall'inizio dell'anno i record mondiali indoor stabiliti dagli americani sono già sette: ci aspetta un grande Campionato del Mondo in Francia.

Commenti? | Jan 13, 2008

Mario Longo assente di lusso a Clermont

Posted by andycop in Mondo Master

Il nostro amico Enrico Saraceni ci ha comunicato l'enorme assenza di Mario Longo ai prossimi mondiali indoor in terra francese. Alla base di tale decisione ci sarebbe la volontà dell'atleta napoletano di prendersi un anno di riposo sabbatico, al fine di ritornare nel 2009 più luccicante di prima (e probabilmente con una nuova società). Longo, classe 1964, ha avuto nel 2007 un anno indimenticabile, con il triplice oro ai Mondiali di Riccione (100, 200 e 4x100) oltre all'alloro continentale indoor sui 60 ad Helsinki.

Tornerà quindi nel 2009 (secondo quanto riportato da ES, quando approderà alla neo categoria M45. Poco tempo addietro, anche Anthony Noel, durante una conversazione con amici, avrebbe espresso l'intenzione di prendersi l'anno sabbatico in attesa del 2009... e della nuova categoria. Insomma, se il 2008 sarà eccezionale, il 2009 ha in serbo già gustose anticipazioni.

1 commento | Jan 12, 2008

Aspettando Clermont: già 700 francesi iscritti

Posted by andycop in Mondo Master

Ad una settantina di giorni dall'inizio dei Campionati Mondiali Master, apprendiamo dal sito dalla Federazione Francese, che gli atleti transalpini iscritti sarebbero già circa 700. Prima fase di iscrizioni terminata in questi giorni: ora ci si potrà iscrivere solo pagando una penale di 50€.

Nel frattempo, scorrendo le liste degli iscritti, si possono già notare personaggi dall'indubbio spessore: nei 60 piani M35 l'USA Carlos Sanchez Valle è iscritto con un inavvicinabile 6"75. Nei 40enni, dove al momento si registra l'assenza del campione mondiale uscente di Linz, Mario Longo, si può notare la presenza di tale TRAJKOVSKI christian, danese con 6"91: prestazione che se veritiera avrebbe messo pepe alla sfida con il fortissimo atleta napoletano. Tra gli M45 accreditati di tempi, la gara dei 60 sembrerebbe pronosticare un'incredibile appiattimento sui 7"20.

1 commento | Leggi tutto | Jan 12, 2008

Marion Jones condannata a 6 mesi

Posted by linfordbif in International

ATHLETICS 2007 Jones Doping - 0(Fonte Datasport) Marion Jones e' stata condannata a sei mesi di carcere per doping. La campionessa del mondo dei 100 metri e di salto in lungo, poche settimane or sono ha ammesso lei stessa l'uso di steroidi ed ha restituito di le medaglie olimpiche vinte a Sidney nel 2000. ''Le violazioni commesse sono gravi'', dichiara il giudice Kenneth Karas leggendo la sentenza. (Segue..)

Commenti? | Leggi tutto | Jan 11, 2008

La Spagna ha scelto i master migliori: Jesus Borrego e Loles Vives

Posted by andycop in Mondo Master

La Federazione Spagnola di Atletica, settore Master, ha scelto: per il 2007 i migliori atleti master sono stati il siepista Jesus Borrego e la velocista Loles Vives (una sorta di Marisa Masullo in salsa spagnola: se avete voglia di perdere un pò di tempo, leggetevi... in spagnolo... che razza di storia vanta Loles: da miglior velocista spagnola a personaggio pubblico spagnolo che fa diete e programmi d'allenamento a casa).

La scelta è ricaduta dopo un conteggio che era la somma di tre distinti parametri: la percentuale di voti ricevuti con la rivista Ufficiale "Atletismo Espanol", le percentuali sui voti on-line, e la percentuale ottenuta con A.G.C..

Commenti? | Leggi tutto | Jan 11, 2008

Masterstrack cita il nostro articolo su Ken Stone!

Posted by andycop in Mondo Master

Free Image Hosting at www.ImageShack.usFree Image Hosting at www.ImageShack.us Il sito cult americano www.masterstrack.com ci ha citato: e questo ci riempie di orgoglio, non solo perchè Ken Stone ci ha consentito di fare una bellissima intervista con lui (e poteva benissimo ignorarci...) ma perchè ci ha dato spazio pure sul suo blog, che, per chi non lo sapesse, è a livello mondiale il "bollettino" ufficiale del mondo master.

Riproponiamo qui sotto il link alle interviste a Ken Stone.

L'intervista a Ken Stone.

Commenti? | Jan 11, 2008

Video esercizi in palestra

Posted by linfordbif in Training

Apriamo l´area allenamenti, inserendo 2 importanti link (trovati grazie all´importante supporto dei nostri amici del Forum) che mostrano come eseguire i piu´fondamentali ed importanti esercizi in palestra:

http://www.exrx.net/Lists/PowerExercises.html

http://www.exrx.net/Lists/Directory.html .

Commenti? | Jan 10, 2008

Pintorius: la IAAF rinvia la decisione

Posted by linfordbif in International

Pistorius, Iaaf rinvia decisione(Fonte Datasport) La IAAF rinvia la comunicazione realativa ai test effettuati da Oscar Pistorius. L`atleta sudafricano corre con due protesi al posto delle gambe, che gli sono state amputate quando ancora non aveva un anno. Oscar ha chiesto di poter gareggiare regolarmente contro atleti normodotati e  di poter prendere parte alle prossime Olimpiadi di Pechino. La Federazione internazionale ha fatto effettuare dei test, che sono stati poi esaminati e commentati dal professor Gert-Peter Brueggemann ( docente di biomeccanica dell`universita` di Colonia). Il professor Bruggemann ha dichiarato di ritenere le protesi di Pistorius un vantaggio per l`atleta nei confronti di quelli normodotati, chiudendo in questo modo ogni possibilità a Pistorius.

 

1 commento | Leggi tutto | Jan 09, 2008

FIDAL: le relazioni ufficiali del dopo Riccione? Noi ce le abbiamo...

Posted by andycop in Mondo Master

Un gentile anonimo ha voluto inviarci due allegati: all'inizio ero intenzionato a buttarli, ma poi li ho letti.... eh... sono la relazione Tecnica e quella Tecnico/Logistica sui Mondiali Master di Riccione redatta da due esponenti Fidal. Questa è il messaggio della mail:


"Ciao e complimenti per il nuovo sito, molto bello. Visto che ci sono vi
invio un po' di materiale che magari vi può interessare. In allegato
ci sono 2 file che sono la relazione di xxxxxxxxx e di xxxxxxxxxxx sui
mondiali master.Sono documenti che nemmeno il consiglio federale ha
letto ma è girato solo a livello di giunta esecutiva. Penso che non
vedranno mai la luce, soprattutto quello di xxxxxxxx. Leggete con
attenzione verso la fine.
Sono file che non saranno mai resi pubblici dalla fidal per cui
utilizzateli come volete."


Adesso faremo dei controlli (dovuti) prima della pubblicazione. Naturalmente noi di webatletica, rimanendo estranei a quanto presente nei documenti, e NON potendo nemmeno certificarne l'autenticità nemmeno in una virgola, prima di pubblicare il tutto verificheremo COMUNQUE se nelle norme che vincolano la federazione atletica venga espressamente vietato di divulgare i documenti prodotti nelle sedi federali.

Commenti? | Jan 09, 2008

Astisti americani scatenati: 6 record del mondo in un giorno!

Posted by andycop in Mondo Master

arena1(fonte masterstrack.com) E' stato un meeting incredibile, quello che è andato in onda di Reno (Nevada) e di cui leggiamo dalle righe del prestigioso sito americano master gestito da Ken Stone. Durante il meeting sono infatti caduti ben 6 record del mondo, con prestazioni davvero monstre.

Di Jeff Hartwig (che ha di personale 6,03) e il suo impressionante record del mondo M50 con 5,50 mt abbiamo già parlato in precedenza. Con un appunto: sparito Gibilisco per il noto affaire-Santuccione, in Italia non c'è nessun atleta professionista che riuscirebbe a saltare di più in questo preciso momento...  <segue>

Commenti? | Leggi tutto | Jan 09, 2008

La Felix pensa solo a Pechino

Posted by linfordbif in International

Felix: `Sono gia` concentrata su Pechino`Allyson Felix si sente gia´pronta per i giochi olimpici: `Sono gia´     concentrata per Pechino`. La tre volte medaglia d`oro agli scorsi Mondiali di Osaka, ora  si e` laureata in educazione fisica alla USC (University of South California). Allyson puo´ora pensare solo ed esclusivamente ai Giochi cinesi. ` Dicembre e` stato un mese eccezionale per me - ammette la Felix al sito della Iaaf - . Mi sono laureata in educazione fisica e adesso sono concentrata esclusivamente sugli allenamenti. Allyson Felix e` gia` pronta per i giochi olimpici: `Sono gia` concentrata per Pechino`.

Commenti? | Leggi tutto | Jan 08, 2008

Il ritorno della Sun

Posted by linfordbif in International

Giochi: torna fondista cinese SunDopo 2 anni di squalifica per doping, torna la Sun Yingjie, bronzo nei 10.000 ai Mondiali 2003 di atletica. La Sun si sta preparando per i Giochi. La cinese ha preso parte alla maratona internazionale di Xiamen, dove ha ottenuto il 10/o posto. Le Olimpiadi si svolgeranno dall'8 al 24 agosto e le qualificazioni per gli atleti cinesi saranno a maggio. 'Non sono sicura di farcela, ma faro' del mio meglio' ha detto la Sun.                

 

Commenti? | Jan 07, 2008
First Page Previous Page Page 133 / 135 (3301 - 3325 of 3369 Total) Next Page Last Page
farmacia online jacono