" />

News

Italia: Padova: Lukudo al personale nei 400

Posted by linfordbif on Feb 04, 2018 - 02:38 PM | Letta: 126 volte

La velocista dell'Esercito corre in 53.77. PB anche per la Herrera nei 60 metri (7.50). Rosa lancia il peso a 17,30, il triplista Schembri esordisce con 16,37.

Il sabato di gare al Palaindoor di Padova inizia nel segno dello sprint. Donne veloci nei 400, il palcoscenico è tutto per le atlete dell'Esercito: vince Raphaela Lukudo in 53.77, togliendo così altri 7 centesimi la sua recente miglior prestazione in sala (53.84 il 21 gennaio ad Ancona).

Alle sue spalle, le compagne di squadra Chiara Bazzoni (54.47), Marta Milani (54.62) e Irene Baldessari(56.38). Primato stagionale anche per Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) che, alla terza uscita del 2018, lancia il peso a 17,30, aggiungendo 14 centimetri alla sua miglior misura dell’anno. Il pomeriggio regala i nuovi record personali nei 60 metri a Johanelis Herrera (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) e all’allievo Abdou Mourou Guene (Atl. Vicentina). La veronese d’origine dominicana corre in 7.50, limando un centesimo al fresco primato personale (7.51, per due volte, il 20 gennaio a Modena). Il diciassettenne del Burkina Faso, al terzo 60 metri della carriera, si lascia tutti alle spalle, fermando il cronometro a 6.96: il progresso sul personale è di ben 11 centesimi. L'azzurro Fabrizio Schembri (Carabinieri) fa l’esordio stagionale nel triplo, saltando 16,37 al culmine di una serie in sostanziale crescendo (16,16 al secondo salto, 16,29 al quarto, 16,37 al quinto). L’allieva Veronica Zanon (Vis Abano), reduce dal secondo posto tricolore nel pentathlon, s’impone nella gara femminile con 12,28. Nei 60 ostacoli, 8.61 in batteria di Giada Carmassi (Esercito) che poi in finale chiude in 8.64.

Mauro Ferraro (FIDAL Veneto)

SEGUICI SU: Instagram ;@atleticaitaliana | Twitter ;@atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:

 

Only logged in users are allowed to comment. register/log in

 
farmacia online jacono